Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_santiago

COMUNICATO STAMPA - L' ITALIANO LINGUA CURRICULARE A CHILLAN

Data:

17/08/2017


COMUNICATO STAMPA - L' ITALIANO LINGUA CURRICULARE A CHILLAN

COMUNICATO STAMPA

L' ITALIANO LINGUA CURRICULARE A CHILLAN

 

Da mercoledì 16 agosto 2017 l’italiano è diventato materia curriculare nel Liceo “República de Italia” della città di Chillán. E’ la seconda istituzione scolastica, dopo quella nel comune di Lumaco, in cui la nostra lingua è da tempo inserita nel regolare piani di studi. Si tratta di un importante risultato per la diffusione della lingua e della cultura italiana in Cile, ottenuto grazie all’assiduo lavoro dell’Ambasciata d’Italia, presso la quale è nuovamente operante, dal marzo dello scorso anno, l’Ufficio scolastico riaperto dal prof. Merlone e, da marzo di quest’anno, affidato al prof. Rosso.

L’Ambasciata ha in programma un articolato piano d’azione per l’incremento delle istituzioni scolastiche in cui la lingua italiana venga inserita come materia curricolare. Al momento il Cile conta con la presenza di due scuole paritarie, la “Vittorio Montiglio di Santiago” e la “Arturo Dell’Oro” di Valparaíso e Viña del Mar, frequentate da oltre 2000 studenti dalla scuola dell’infanzia fino al liceo (con le opzioni di Liceo Scientifico, Liceo Scientifico - scienze applicate, Liceo delle Scienze umane – economico sociale). Altre importanti istituzioni scolastiche, che prevedono lo studio della lingua e della cultura italiane nel Piano dell’Offerta Formativa curricolare, sono presenti anche nelle città di La Serena, Copiapó e Concepción. Alla presenza dell’italiano nell’ordinamento scolastico cileno si sommano l’insegnamento in corso in molteplici atenei e i corsi per adulti organizzati dall’Istituto italiano di Cultura e dai comitati locali della “Dante Alighieri”.

 

 


536